Jesus Christ vampire hunter (2001)

Gesù passeggia tranquillamente in riva al mare in compagnia di un prete punk e un prete gay, allorché viene aggredito da un paio di vampiri. Dopo aver porto l’altra guancia, reagisce ricorrendo nientepopodimeno che… alle arti marziali. Vampiri, tremate! Gesù è tornato.

locandina Jesus Christ vampire hunterLo ammetto, non ricordo la trama del film. L’ho visto troppo tempo fa. Ma non importa: c’è Gesù che va a caccia di vampiri e li accoppa a colpi di karate; cos’altro serve?

Non scomoderei il termine “blasfemo” per questo film canadese, divenuto ormai una leggenda. La figura di Gesù non ha quasi nulla in comune con quella dei Vangeli, tranne, vagamente, l’aspetto fisico. Questo toglie quel pizzico di realismo che avrebbe reso la vicenda epica (ma allora non sarebbe tra i film brutti). Immaginate il Gesù di Mel Gibson che combatte seriamente legioni di vampiri: sarebbe stato un capolavoro. Qui è tutto così assurdo, così “filmbrutto” appunto, che non si riesce a prendere nulla sul serio.

Ah, ovviamente è stato girato con un budget di 4 euro e la qualità video è da film di serie B degli anni ’70.

Rispondi