Pink Floyd – Wish You Were Here

Pink Floyd - Wish you were here (cover)

Wish you were here è il disco con cui mi sono fatto piacere i Pink Floyd. Preso usato per pochi spiccioli, mi son detto: se ne parlano tutti, dovranno poi essere bravi. E dacci di repeat disc, mò gnit. Per mandar giù la grezza Welcome to the Machine e le maratone di Shine On You Crazy Diamond ci sono voluti dei mesi.

Non potevo pretendere di ascoltare questo album come si ascolta un cd dei Beatles: la complessità e l’orecchiabilità sono ben differenti, fatta eccezione per la title track e Have a Cigar. I tempi dilatati, le voci stridule e roche, quel suonare polleggiato che non sai mai dove va a parare (va là che a tratti non lo sapevano nemmeno loro), tutto troppo diverso.

Non sono mai riuscito a dire “amo questo disco”, allo stesso tempo però è il mio preferito dei Pink Floyd: lo metto davanti al più popolare The Wall, alla perfezione e ai 50 milioni di copie di The Dark Side of the Moon e ai trip di Syd Barrett nel primogenito The Piper at the Gates of Dawn. Non so perché, ma il fascino grezzo e meccanico di quest’album mi ha rapito. È qualcosa di così misterioso che non posso che esserne affascinato.

E poi ovviamente c’è lei, quella Wish You Were Here che è di tutto un po’: un inno ecologista, una canzone per l’amico perduto (Syd Barrett), un lamento e una speranza, una preghiera, un desiderio: vorrei che (tu) fossi qui. Quel “tu” riempitelo un po’ come vi pare.

Ripropongo qui l’ultima strofa, quella che ogni volta mi dà una stretta al cuore (la traduzione è in fondo):

How I wish, how I wish you were here.
We’re just two lost souls
Swimming in a fish bowl,
Year after year,
Running over the same old ground.
What have we found
The same old fears.
Wish you were here.

Chi non si è mai sentito così?

(come vorrei, come vorrei che fossi qui / siamo solo due anime perdute / che nuotano in una boccia per pesci / anno dopo anno / correndo sullo stesso terreno / cosa abbiamo trovato? / le solite vecchie paure / vorrei che fossi qui)

Wish You Were Here (1975)

  1. Shine On You Crazy Diamond (Parti I-V) – 13:34
  2. Welcome to the Machine – 7:31
  3. Have a Cigar – 5:08
  4. Wish You Were Here – 5:34
  5. Shine On You Crazy Diamond (Parti VI-IX) – 12:31

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.