Vasco Rossi – Liberi liberi

Vasco Rossi - Liberi liberi coverSteso nel letto, avvoltolato nelle coperte e depresso come un cavallo da corsa, passavo e ripassavo le canzoni di Liberi liberi.

Era il 2005, credo. Da allora ne sono passati di anni e le sensazioni non sono più le stesse, ma in quel periodo saltellavo dalla traccia n°2 Ormai è tardi alla n°6 Liberi… liberi, crogiolandomi nel fallimento del giorno. Di qualsiasi genere fosse, tanto Vasco li spulciava uno per uno: studio, donne, lavoro… occasioni mancate a go-go.

Liberi liberi è il nono album di Vasco Rossi: non il migliore ma uno dei più ispirati. La title track e Ormai è tardi sono le due facce di Vasco: la prima rappresenta l’aspirazione ideale ed esistenziale, la seconda ne è quasi la conclusione (malinconica). Poi c’è anche Dillo alla luna, certo, splendida canzone, ma Vasco aveva già detto tutto (e meglio) prima.

Perché ascoltarlo? Per non smettere di farsi domande.

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.