Festival di Sanremo 2020, le pagelle

Sabrina Salerno, Fiorello, Amadeus a Sanremo 2020

Penso sia finito il Festival di Sanremo, ma stasera controllo. Nel frattempo:

Serata finale

Voto 0 a me che ogni volta che annunciano Enrico Nigiotti penso sia uno delle giovani proposte
Voto 1 all’organizzazione che ce l’ha messa tutta per stringere i tempi, ma i tempi non si sono ristretti
Voto 2 a chi ha messo il guinzaglio a Fiorello fino all’1 di notte
Voto 3 a chi ha messo Biagio “sonnifero” Antonacci a mezzanotte e un quarto
Voto 4 all’incredibile sequenza di ospitate “sentitissime” infilate tra l’annuncio del 3° classificato e del 1°. Si è visto di tutto, dall’omaggio – malriuscito, sob, – ad Alberto Sordi alla marchetta al nuovo film di Brizzi, un tenore, la Leotta che canta in siciliano, perfino un tg annunciato e mai partito
Voto 5 alla versione di Boys Boys Boys per seminaristi. E io che sognavo una performance come nel videoclip… https://www.youtube.com/watch?v=M2VtfZDOcHQ
Voto 6 alle presentatrici che, dopo aver fatto un passo avanti e pestato parecchie merde, ne hanno fatti due indietro. Sinceramente le preferivo quando rischiavano, ma tant’è
Voto 7 a chi ha pensato di mettere il “caffè” Anastasio dopo Biagio Antonacci
Voto 8 a Raphael Gualazzi: sembra un incrocio tra un nerd e un cosplay di Elton John, ma quando si siede al piano si trasforma
Voto 9 ad Achille Lauro. Eccessivo, travolgente, gioca a fare la rockstar e ci riesce alla grande
Voto 10 al cazzeggio di Fiorello prima dell’annuncio del vincitore. Alzi la mano chi pensava alla classifica!
Voto “Nostradamus” a Sky News, che ha annunciato con mezz’ora d’anticipo il vincitore di Sanremo.

La vittoria di Diodato è arrivata alle ore 2:31.
Fra tre giorni nessuno si ricorderà più chi ha vinto il Festival, anzi, ci si chiederà se c’è mai stata una gara e chi vi ha partecipato. Ma le gag e le gaffe, quelle sì, rimarranno per sempre.

Quarta serata

Bugo e Morgan a Sanremo 2020

I voti alla quarta serata del Festival di Sanremo (sembrava la centoventesima ma è solo la quarta).

Voto 0 all’organizzazione. Alle 23 si erano esibiti 5 dei 24 cantanti in gara. VI AMMAZZO
Voto 1 a Bugo – nel senso che è il numero 1 – per aver abbandonato Morgan sul palco. Per Morgan si tratta del secondo abbandono, dopo quello della sua voce.
Voto 2 a Dua Lipa: viene, playback e se ne va. Mah!
Voto 3 ad Antonella Clerici: Amadeus va a baciare i genitori in platea e lei commenta con “goditeli finché ci sono”. Beata innocenza!
Voto 4 a Francesca Sofia Novello per averci spiegato nei dettagli perché sta un passo indietro. Beata innocenza!
Voto 5 a Sanremo Giovani Proposte: giovani eran giovani, mancavano le proposte
Voto 6 a Francesco Gabbani: ha la canzone giusta per vincere il Festival, ma doveva osare di più
Voto 7 alle canzoni in gara a Sanremo
Voto 8 a chi sa individuare le canzoni in gara tra uno spot, un monologo, un ospite, un tg, una velina
Voto 9 a L’altro Festival, in onda su Raiplay. 1 oretta dedicata all’estro e alla follia di cantanti e ospiti. Tra i momenti memorabili, Back in URSS cantata da Bugo e da uno dei Pinguini Tattici Nucleari con Gabbani scatenato alla batteria, o Michele Zarrillo splendido chitarrista in una cover dei Pink Floyd (ma allora perché canta quella m…?)
Voto 10 a Dua Lipa per esser stata l’unica ospite nella storia di Sanremo a non aver detto una parola
Voto 10 e lode a Fiorello, mattatore della serata. Gioca, si diverte, detta i tempi e pazienza se son lunghi.

Terza serata

Non pervenuto. Dovevo riprendermi dalle prime due.

Seconda serata

elettra lamborghini twerka a Sanremo 2020

La seconda serata del Festival di Sanremo ha fatto selezione, solo persone dotate di un’ingente scorta di caffè e/o stupefacenti* potevano resistere fino al termine. C’erano più ospiti di cantanti in gara e fra questi, oltre al consueto concerto di Tiziano Ferro, pure lo spauracchio Gigi D’Alessio. E lì ho spento. Dunque i voti, in breve, della seconda serata, per quel che ricordo.

voto 0 a chi ha deciso la scaletta tolstojana delle serata
voto 1 a Elettra Lamborghini, l’unica cantante muta
voto 2 a Gigi D’Alessio: dacci tregua, almeno un anno
voto 3 alla giuria demoscopica. Ma chi sono? Da dove vengono? E soprattutto, perché?
voto 4 al twerk di Elettra Lamborghini: cos’è quella mezza roba lì?
voto 5 a Zucchero per la bellissima performance che mi ha ridestato, facendomi arrivare sveglio al momento Gigi D’Alessio
voto 6 a Massimo Ranieri che riesce a essere ospite 2 volte nella stessa serata
voto 7 a Junior Cally. Gli avrei dato anche 8, ma il “voto” era già impegnato
voto 8 ai Ricchi e Poveri perché oggi non potrebbero esistere, essendo stata abolita la povertà
voto 9 a Fiorello che riesce a fare tutto con leggerezza, come se non fosse stato pianificato
voto 10 a Sabrina Salerno perché sa condurre meglio di tante presentatrici, e per il physique du rôle*
voto 11 al momento #iostoconPaolo

*mi scuso per l’uso dei termini desueti “stupefacenti” e “physique du rôle”, è l’invecchiamento precoce detto anche “effetto Sanremo”.

Prima serata

Achille Lauro alla prima serata del Festival di Sanremo 2020

Masini voto 6: ma non era pelato?
Elodie voto 2: una modella, ma perché canta?
Rula voto 8: aveva qualcosa da dire, ma gliela hanno fatta dire a mezzanotte
Rita Pavone voto 8: l’unico rocker sul palco
Al Bano e Romina voto 100: come le volte di troppo che hanno fatto i revival
Amadeus sv: impalpabile
Leotta voto 4: monologo patetico
Favino voto 1: si può avere un festival senza di lui? Pare di no
Fiorello voto 9: meriterebbe un po’ meno, ma rispetto agli altri è un fenomeno
Tiziano Ferro voto 6: come il prezzemolo. Utile, non indispensabile
Achille Lauro voto 7,5: la canzone era più riuscita l’anno scorso, il look… Ci vuole coraggio
Bugo e Morgan voto ?: ma fate davero? Dai Bugo, da te mi aspettavo tanto!
Alberto D’Urso voto 0: deve ancora cantare, ma sulla fiducia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.