Home 9 Film 9 Horror 9 Nightmare (1984)

Nightmare (1984)

Recensito venerdì 8 Gennaio 2021
Anno: 1984
Durata: 91 minuti
Regia: Wes Craven
Sceneggiatura: Wes Craven
Produttore: Robert Shaye, Sara Risher, John Burrow
Cast: Heather Langenkamp, Robert Englund, Amanda Wyss, Johnny Depp

Nightmare è tante cose. È prima di tutto un film - e che film! - scritto e diretto da Wes Craven nel 1984. All'epoca Wes aveva realizzato una manciata di film: il leggendario L'ultima casa a sinistra con David Hess, un filmetto erotico sotto pseudonimo, il quasi cult Le colline hanno gli occhi e altri horror minori. Era, in altre parole, un regista non più giovane (45enne) che dopo un buon inizio sembrava essersi un po' perso. Per questo la sceneggiatura di Nightmare è rimasta nel cassetto per quattro anni: tanto ci è voluto per reperire un esiguo budget e girare il film.

Voto

8

Nightmare è tante cose. È prima di tutto un film - e che film! - scritto e diretto da Wes Craven nel 1984. All'epoca Wes aveva realizzato una manciata di film: il leggendario L'ultima casa a sinistra con David Hess, un filmetto erotico sotto pseudonimo, il quasi cult Le colline hanno gli occhi e altri horror minori. Era, in altre parole, un regista non più giovane (45enne) che dopo un buon inizio sembrava essersi un po' perso. Per questo la sceneggiatura di Nightmare è rimasta nel cassetto per quattro anni: tanto ci è voluto per reperire un esiguo budget e girare il film.

Con Nightmare Wes Craven fa il botto. Oltre al successo commerciale, comunque notevole, Craven crea una nuova maschera horror: Freddy Krueger, l’uomo nero dal volto sfigurato dalle bruciature che, armato di un artiglio letale, si materializza nei sogni trasformandoli in incubi mortali.

Freddy Krueger chiaramente non ha lo spessore anche allegorico di un Frankenstein o degli zombi di Romero, ma resta uno dei cattivi più iconici della storia del cinema horror.

La trama di Nightmare

Tina sogna di essere inseguita da un terrificante uomo dalla faccia bruciata che la assale e ferisce al ventre con il suo artiglio acuminato. Si sveglia urlando e nota con orrore che il pigiama è stato lacerato da un graffio, come se il sogno fosse diventato reale. Più tardi scopre che anche il suo ragazzo e i suoi amici hanno fatto lo stesso sogno: i quattro decidono allora di trascorrere la notte insieme. Ma proprio quella notte l’incubo si ripeterà, stavolta con esiti fatali. Dell’inspiegabile omicidio di Tina verrà incolpato il suo fidanzato, ma questo non impedirà al mostro di continuare a colpire.

Nightmare visto oggi

A 27 anni dalla sua uscita nei cinema, Nightmare on Elm Street (questo il titolo originale) conserva intatta la capacità di terrorizzare lo spettatore.

nightmare: la scena dell'artiglio nella vasca

Craven è un regista estremamente intelligente: è conscio di non essere dotato come John Carpenter (Halloween, pellicola paragonabile, è del 1979), ma sa gestire i tempi del terrore e confeziona un horror puro, se vogliamo “semplice” – non ci troverete dentro il segreto della vita – ma estremamente efficace, che non dà tregua allo spettatore.

Ottima la scelta di cominciare con un incubo, mostrando subito il micidiale Freddy Krueger in azione, interpretato da Robert Englund. Da lì in poi la storia si sviluppa in modo classico. Wes è bravo a mantenere sempre alta la tensione e a fornire tutte le risposte necessarie per far funzionare la storia, dal movente che spinge Freddy Krueger a uccidere alla scoperta del suo punto debole.

La durata del film – 80 minuti effettivi – non rende necessario approfondire la psicologia dei personaggi: Craven non sta girando Il settimo sigillo horror e lo sa bene, per questo preferisce l’azione all’introspezione. Nightmare, infatti, contiene numerose scene di paura, ma sarà la scena finale a far correre un brivido lungo la schiena anche ai cinefili più smaliziati.

Curiosità: forse non tutti sanno che nel film Nightmare ha fatto il suo esordio al cinema un 21enne Johnny Depp: lo riconoscete? Io non l’avevo riconosciuto…

il 21enne johnny depp in Nightmare

Sequel e remake di Nightmare

Sono stati realizzati ben 7 sequel di Nightmare e un remake. Ve ne consiglio solo uno: Nightmare – nuovo incubo del 1994, l’unico realizzato da Wes Craven. Potete guardarlo tranquillamente anche senza aver visto gli altri episodi.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.