Home 9 Film 9 Italiani 9 Il Casanova di Federico Fellini (1976)

Il Casanova di Federico Fellini (1976)

Recensito giovedì 29 Aprile 2021
Anno: 1976
Durata: 150 minuti
Regia: Federico Fellini
Sceneggiatura: Federico Fellini, Bernardino Zapponi
Produttore: Alberto Grimaldi
Cast: Donald Sutherland, Tina Aumont, Cicely Browne

Il Casanova di Federico Fellini: dice tutto il titolo: è la storia di Giacomo Casanova, leggendario libertino (nonché scrittore, poeta, alchimista, esoterista, diplomatico, scienziato, filosofo e agente segreto) della Serenissima Repubblica di Venezia raccontata dall'altrettanto leggendario regista Federico Fellini.

Alla sanissima follia del Casanova si somma la sanissima follia di Fellini. Quel che ne esce è un film semplicemente pazzesco.

Voto

8

Il Casanova di Federico Fellini: dice tutto il titolo: è la storia di Giacomo Casanova, leggendario libertino (nonché scrittore, poeta, alchimista, esoterista, diplomatico, scienziato, filosofo e agente segreto) della Serenissima Repubblica di Venezia raccontata dall'altrettanto leggendario regista Federico Fellini.

Alla sanissima follia del Casanova si somma la sanissima follia di Fellini. Quel che ne esce è un film semplicemente pazzesco.

La trama de Il Casanova di Federico Fellini

donald sutherland interpreta giacomo casanova

La trama del film è facilmente riassumibile: la vita di Giacomo Casanova raccontata da lui stesso in una serie di flashback, un po’ alla 8 e mezzo. Il grande seduttore ha sempre cercato l’approvazione e il riconoscimento della sua arte e del suo status di intellettuale da parte dell’aristocrazia del tempo, con esiti spesso ridicoli se non tragici.

Il Casanova spiegato da Federico Fellini

federico fellini e donald sutherland
Federico Fellini con Donald Sutherland

Il Casanova di Federico Fellini è un film enorme, impossibile da giudicare se non scrivendo un saggio di 100 pagine (cosa che non farò). Mi avvalgo allora di un paio di citazioni dello stesso Fellini per cogliere il senso del film e del personaggio Casanova, interpretato con lucida follia da Donald Sutherland.

 Con quegli occhi celestini da neonato, Sutherland esprime bene l’idea di un Casanova incapace di riconoscere il valore delle cose e che esiste soltanto nelle immagini di sé riflesse nelle varie circostanze.

Federico Fellini
Il Casanova di Federico Fellini - Donald Sutherland e Margareth Clémenti

Il film è una carrellata di scene grottesche, oniriche, farsesche, tragicamente ridicole. Casanova è un incompreso, un personaggio che non ha eguali e per questo non ha amici ma spettatori che lo trattano più come un giullare che come un grande intellettuale quale effettivamente era. Le donne, almeno loro, lo apprezzano veramente, ma solo per la sua arte amatoria.

L’ultima scena, emblematica, vede Casanova danzare con una bambola meccanica a dimensioni naturali.

Il Casanova di Federico Fellini - Donald Sutherland e Leda Lojodice

Mi sono messo in testa di raccontare la storia di un uomo che non è mai nato, una funebre marionetta senza idee personali, sentimenti, punti di vista; un “ italiano” imprigionato nel ventre della madre, sepolto là dentro a fantasticare di una vita che non ha mai veramente vissuto, in un mondo privo di emozioni, abitato solo da forme che si considerano in volumi, prospettive scandite con raggelante, ipnotica iterazione. Vuote forme che si compongono e si scompongono, un fascino da acquario, uno smemoramento da profondità marina, dove tutto è completamente appiattito, sconosciuto, perché non c’è penetrazione, dimestichezza umana.

Federico Fellini

Guarda Il Casanova di Federico Fellini gratis su YouTube

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.